Safari escursioni tanzania
Slider

P4 PARCHI E PANORAMI FIABESCHI - 13 GIORNI 12 notti

$ 2.434 a persona, in camera doppia, per gruppi di 6

Zone inesplorate e avventura.

Tour
giorno 01

DAR > KIBAHA - 1 h 40 min (42,0 km)


Arrivo all'aeroporto Internazionale Nyerere dove incontrerete la vostra guida che vi aiuterà a sbrigare le ultime formalità e vi accompagnerà al vostro hotel dove potrete riposarvi dopo il lungo volo.


Accommodation- Pernotto Cena e colazione: Mapeni lodge

giorno 02

KIBAHA > IRINGA - 5 h 57 min (305,0 km)


All' alba farete una colazione veloce e partirete verso Iringa. Attraverserete il Parco Nazionale del Mikumi dove potrete già vedere svariate specie di animali lungo la strada e, con un pò di fortuna, sarete costretti a dare la precedenza ad un branco di Elefanti o di Leoni che vi attraversa la strada.

Lungo il precorso, vi fermerete per consumare un pranzo veloce, per poi continuare il viaggio attraversando panorami mutevoli dai mille colori. Potrete decidere di esplorare un pò il paese o fermarvi a riposare. Se voleste fermarvi per un aperitivo potrete recarvi a Gangilonga Rock da dove si vede una vista mozzafiato su Iringa da uno dei bar presenti.


Pernotto - Pranzo e Colazione: Mama Iringa (or similar)

giorno 03

IRINGA > RUAHA NATIONAL PARK - 2 h 50 min (136 km)


Dopo colazione partirete verso Il Parco Nazionale del Ruaha. Se siete interessati ad approfondire la storia della tribù degli Hehe e del suo capo Mkwawa, chiedete alla guida di farvi visitare il Museo di Kalenga che troverete sul vostro percorso. Anche se la struttura avrebbe bisogno di un’accurata manutenzione, custodisce una serie di interessanti aneddoti e reperti sul Capo Tribù famoso per la strenua resistenza che oppose agli invasori tedeschi. Il Colonnello Freiherr Friedrich von Schele riuscì a conquistare la fortezza di Mkawawa, situata nella città di Kalenga, Solo il 28 ottobre 1894 e dovette poi aspettare il mese di luglio del 1898 per debellare definitivamente la sanguinosa guerriglia organizzata dall’eroico capo che preferì suicidarsi, piuttosto che cadere prigioniero del suo nemico.

All'entrata del Parco sbrigherete le formalità relative ai permessi per potervi poi immergere in un panorama incantato. La guida del lodge, che vi aspetta a bordo di una macchina adatta ai safari, vi accompagnerà fino al campo. Vi troverete all’interno di un habitat naturale ed incontaminato, popolato da animali selvaggi: Elefanti, Giraffe, Leoni, Leopardi, Ippopotami, Antilopi, e tanti altri non meno ammirevoli dei loro fratelli maggiori incluse migliaia di specie di uccelli. Lo staff del campo vi aspetta per darvi un caloroso benvenuto ed ogni tipo di informazione necessaria a farvi apprezzare questa entusiasmante esperienza da vivere in tutta sicurezza. Se le condizioni lo dovessero permettere, avrete anche la possibilità di godervi una fantastica cena sotto le stelle.


Pernotto - Pranzo Cena e Colazione: Mwagusi Safari Camp (or simile)

giorno 04

RUAHA NATIONAL PARK


Dopo una sveglia all’alba e colazione, partirete per esplorare altre zone del parco. Il Ruaha National Park si estende nella parte centro-meridionale del paese ed è considerato un ecosistema incontaminato. Con i suoi 13.000 chilometri quadrati, è la terza riserva naturale più grande del paese e tuttavia una delle aree meno conosciute della Tanzania I safari nel Ruaha offrono intense esperienze. Qui crescono circa 1.600 specie di piante. Numeri decisamente più significativamente che in altri parchi. Il paesaggio e la vegetazione sono diversi. Baobab giganti e acacie abbracciano paesaggi montuosi, collinari e pianeggianti, attraversati da diversi fiumi (Mwagusi, Mdonya, Jongomero, Great Ruaha). Il Ruaha è noto per la sua grande concentrazione di leoni, con branchi che possono contare fino a 20 individui. È anche noto per le popolazioni di ghepardi e ha la terza più grande popolazione di licaoni al mondo. La densità di elefanti è molto alta durante la stagione secca. Si può pienamente affermare che il parco è uno dei più grandi paradisi per quanto riguarda gli uccelli, con oltre 570 specie, tra cui il cocco dal becco rosso Ruaha, esemplare unico ed endemico.

Qui vive una vasta gamma di rettili e anfibi, come serpenti velenosi e non, varani, coccodrilli, lucertole agama e rane che potrete ammirare in tutta sicurezza dall’auto. Mentre viaggiate tra pendii e colline potreste avvistare gli animali prima ancora che la guida ve li mostri. Nel buio della notte si può ammirare un cielo pieno di stelle come solo la terra prettamente tropicale può offrire. Apprezzerete ancora di più il "silenzio" della natura ed il pieno contatto con gli elementi naturali. Arricchire la vostra collezione di panorami mozzafiato che rimarranno per sempre nei vostri occhi e nei vostri cuori.


Pernotto - Pranzo Cena e Colazione: Mwagusi Safari Camp (or similar)

giorno 05

RUAHA NATIONAL PARK > IRINGA - 2 h 50 min (136 km)


Con un po’ di rimpianto partirete, dopo colazione, per uscire dal parco. Durante il percorso avrete la possibilità di incontrare quegli animali che non avevate ancora avuto l’occasione di vedere. Vi godrete gli ultimi scorci del “bush” prima di uscire alla stessa ora in cui siete entrati. Potrete fermarvi per comprare qualche souvenir ad Iringa oppure continuare verso un'accogliente fattoria dove vi daranno un caldo benvenuto.


Pernotto - Pranzo Cena e Colazione: Kisolanza Old Farmhouse

giorno 06

KISOLANZA


Gustatevi una pigra mattinata per passeggiare, farvi viziare da un massaggio o semplicemente rilassarvi nel giardino. Dopo pranzo, se vi dovesse interessare, potreste procedere per Isimila Stone Age e visitare un'area in cui alcuni archeologi hanno portato alla luce, alla fine degli anni 50, reperti molto significativi risalenti all'età della pietra. Tra questi destano interesse ossa di mammiferi ormai estinti, come un antenato dell’attuale ippopotamo o come una giraffa con il collo molto più corto di quella attuale. Come confermano gli utensili trovati, quest’area era zona di caccia per gli ominidi che vivevano tra i 300 000 e 600 000 anni fa.

Lo studio dell’attuale conformazione del sito, permette di farsi una idea abbastanza precisa di come fosse la zona prima che l’erosione originasse i grandi canyon attuali dove le rocce più dure, resistendo al tempo, hanno formato dei pilastri che sono alti anche più di 30m.


Pernotto - Pranzo Cena e Colazione: Kisolanza Old Farmhouse

giorno 07

IFUNDA > NJOMBE - 3 hr 3 min (186.6 km)


Con tutta tranquillità partirete la mattina in direzione Njombe. I panorami rendono il percorso immensamente interessante. Njombe è capoluogo di regione ed uno dei centri agricoli più importante della zona. Popolata dalla tribù dei Bena.

É un posto semplice ma che offre panorami affascinanti tra colline e montagne. Normalmente conosciuta come una delle città più fredde della Tanzania. Potrete decidere di andare a fare una bella passeggiata per visitare le Cascate Ruhudji che si trovano vicino al vostro hotel, potrete poi andare alla scoperta della città.


Pernotto – Colazione: Hillside Hotel

giorno 08

NJOMBE > MBAMBA BAY - 6 h 09 min (392 km)


Dopo un’abbondante colazione di nuovo in marcia verso la vostra destinazione. Attraverserete Songea, città situata a 1000 mt di altitudine, che si estende in modo caotico ma che, nel suo insieme, è un posto estremante rilassante. Abitata dalla tribù dei Ngoni, è circondata da colline piene di girasoli e di pascoli. Raggiungete Mbinga con le sue piantagioni di caffè e, in stagione, vi potrete fermare per vedere il processo di lavorazione e spedizione di questi chicchi pregiati. Arriverete a Mbamba Bay in tempo per godervi un fantastico tramonto sul lago ed immergervi subito in un’Africa ancora genuina, meravigliosa ed estremamente semplice.

L’ostello gestito dalle suore è molto semplice ma anche molto pulito. Le suore, ancora poco abituate a trattare con turisti stranieri si faranno in quattro per offrirvi la loro sincera e semplice ospitalità. Le camere sono piccole e poco arredate ma con un letto comodo, una zanzariera funzionate e con una pulizia impeccabile ma soprattutto con un panorama fantastico.


Pernotto e colazione: Sister Bernadeta Hostel

giorno 09

MBAMBA BAY


La guida vi accompagnerà a visitare spiagge deserte in cui potrete godervi la giornata di relax sulla spiaggia. Potrete decidere se farvi preparare un pranzo da portare con voi o se vorrete invece tornare al convento per pranzare con tutta calma.


Pernotto e colazione: Sister Bernadeta Hostel

giorno 10

MBAMBA BAY


Potrete decider di visitare un’altra spiaggia deserta, prendere la barca e fare un giro nell’isoletta di fronte.

Avrete modo di vedere il mercato del pesce locale con tutti I DAGAR, piccole sardine di acqua dolce che vengono esposti al solo ad asciugare. Potrete organizzare con le suore se portarvi il pranzo o se mangiare in qualche hotel locale.


Pernotto – Colazione: Sister Bernadeta Hostel

giorno 11

MBAMBA BAY > MAKAMBAKO - 7 h 03 min (452 km)


Dopo colazione partirete per rifare la strada del ritorno. Potrete prendere un buon caffè nella torrefazione di Mbinga e proseguire poi fino a Njombe. In base all’ora di partenza deciderete se fermarvi a Songea per il pranzo, oppure continuare la strada fino a destinazione per poi cenare presto e ritirarvi.

Proseguirete alla volta di Makambako da dove vi imbarcherete sul treno che parte da Mbeya e che spesso viene dallo Zambia per ritornare a DAR es Salaam.


Pernotto: Treno

giorno 12

DAR - 24 h (632 km)


Farete la prima parte del viaggio durante la notte ma già all’alba vi troverete immersi in panorami fiabeschi.

La cuccetta è tutta a vostra disposizione. I bagni sono sempre molto puliti anche se a volte il treno, come quasi tutti i treni, è un po’ mal tenuto. Nonostante le fermate ufficiali siano poco più di 5, vi troverete a fermarvi anche ogni 30 minuti. Dal finestrino potrete acquistare banane, biscotti, polli, uova sode… molto più di quello che la vostra immaginazione vi arrivi a far pensare. Il vagone sarà comunque tranquillo e, a parte un po’ di musica locale, il semplice guardar fuori vi farà scoprire un’Africa completamente diversa da quella che avevate immaginato.

Avrete con voi qualche cosa da sgranocchiare, ma potrete anche volervi avventurare nella carrozza ristorante o farvi portare in cuccetta un po’ di cibo locale che comunque è sempre molto fresco e cucinato al momento. Attraverserete il Selous in pieno giorno e con un po’ di fortuna potrete avvistare anche qualche animale incuriosito dal passaggio del treno. Al vostro arrivo a DAR una guida vi aspetterà in stazione per accompagnarvi al vostro hotel dove potrete riposare senza il dondolio del treno.


Pernotto – Colazione: Kipepeo (o simile)

giorno 13

DAR AIRPORT


In base al vostro programma verrete accompagnati all’aeroporto o al porto di DAR per continuare il vostro viaggio o tornare verso casa.

Incluso nel pacchetto:
  • Tutti i transfer indicati nel programma, incluso il treno
  • Le entrate del parco e le tariffe delle guide
  • le concessioni governative Il pacchetto completo safari
  • Tutti i pasti indicati nel programma L = Pranzo, D = Cena, BB = Colazione e Pernotto
  • Tasse e IVA
  • Piano di evacuazione medica di emergenza Flying Doctor

Non incluso nel pacchetto:
  • Voli Internazionali / Voli interni
  • Bevande
  • Mance
  • I pasti non inclusi nel programma
  • Spese personali
  • Visto di entrata in Tanzania

Contattaci

Valore non valido

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet